Cerca nel sito
17 ottobre 2019

Legionella 2019: analisi di prevenzione per un’acqua salubre C.A.D.F. S.p.A.

Legionella 2019: analisi di prevenzione per un’acqua salubre C.A.D.F. S.p.A.

Anche quest’anno il laboratorio di analisi di CADF ha monitorato l’andamento del batterio Legionella negli stabilimenti balneari dei sette Lidi di Comacchio ed in alcuni alberghi dislocati sul territorio servito dall’Azienda stessa.
Il laboratorio a fine 2018 ha ottenuto dall’ Ente Accredia, la certificazione ISO 11731:2017 per Legionella; un’ulteriore garanzia sul dato emesso e sulla professionalità del laboratorio, che ha mantenuto gli stessi prezzi anche per il 2019.
Come ogni anno, i Presidenti delle Associazioni territoriali, hanno cooperato con il Laboratorio alla raccolta delle prenotazioni per il campionamento delle analisi, quest’anno talmente numerose da dover purtroppo respingere diverse richieste; ben il 72% degli stabilimenti balneari dei Sette Lidi Ferraresi, cioè 106 su un totale di 147, si sono rivolti al laboratorio CADF.
Il lavoro svolto dal laboratorio per gli stabilimenti balneari, sia con piscine che senza, è ragguardevole e di primaria importanza per queste attività che necessitano dei certificati di analisi per accertare alle Autorità competenti ASL che il loro autocontrollo è coerente con la qualità dell’acqua.

Mensilmente, solo per le piscine, sono stati campionati 19 tra stabilimenti ed alberghi, per un totale di 37 analisi e 518 parametri.
I campioni di Legionella totali nel 2019 invece, sono stati 120 contro gli 80 del 2015, anno di esordio dell’analisi presso il Laboratorio CADF. Costanti sono state le richieste degli stabilimenti del Lido di Volano, Lido delle Nazioni, Lido di Pomposa e Porto Garibaldi mentre sono aumentate le richieste per Lido di Spina e Lido degli Estensi. Per ogni analisi di Legionella vengono ricercate sia Legionella Pneumophila che Spp., per un totale di 240 parametri annui.
L’ammontare complessivo dei parametri chimico-microbiologico richiesti dagli stabilimenti balneari per l’anno 2019 è stato di 758.
Da agosto di quest’ anno inoltre, il laboratorio CADF risulta iscritto nell’ Elenco Regionale Laboratori di Autocontrollo per le Imprese Alimentari, per cui è possibile effettuare anche l’analisi sull’acqua come alimento (Ce 852/2004 Normativa Comunitaria riguardante l’igiene dei prodotti Alimentari cioè utilizzate nelle preparazioni della ristorazione).
Legionella può essere un batterio pericoloso, addirittura mortale (solo per inalazione), ecco perché è importante il monitoraggio assiduo richiesto dalla normativa vigente. Si ricorda che questo batterio si riproduce e si trova quasi esclusivamente in acque stagnanti, quali possono essere i soffioni della doccia poco utilizzati, i climatizzatori, le piscine non sufficientemente disinfettate. È infine utile ricordare che non è possibile ammalarsi di legionellosi bevendo acqua del rubinetto, che è sempre consigliata, dal momento che è sana, controllata più volte al giorno, economica rispetto all’acqua in bottiglia e soprattutto ecologica, permettendo di non utilizzare plastica.