Trattamento rifiuti speciali

In questa sezione trovate i regolamenti di accesso agli impianti di depurazione e le rispettive autorizzazioni e la modulistica per la richiesta di omologazione al trattamento.

Contatti

Responsabile del Servizio Amministrativo e Controllo Ambientale: tel. 0533-725382

Servizio Amministrativo e Controllo Ambientale: tel. 0533-725115

La modulistica per l’omologazione del rifiuto deve essere inviata tramite pec all’indirizzo info@cadf.postecert.it

REGOLAMENTI DI ACCESSO AGLI IMPIANTI DI DEPURAZIONE

I regolamenti di accesso firmati digitalmente dovranno essere inviati all’indirizzo info@cadf.postecert.it

Inoltre, la Ditta che intende avvalersi anche di trasportatori terzi deve acquisire la sottoscrizione del regolamento di accesso da parte del trasportatore; in ogni caso, tale sottoscrizione è vincolante per dare corso al servizio di smaltimento.

AUTORIZZAZIONI

Depuratore di Comacchio

I regolamenti di accesso firmati digitalmente dovranno essere inviati all’indirizzo info@cadf.postecert.it

Inoltre, la Ditta che intende avvalersi anche di trasportatori terzi deve acquisire la sottoscrizione del regolamento di accesso da parte del trasportatore; in ogni caso, tale sottoscrizione è vincolante per dare corso al servizio di smaltimento.

AIA depuratore di Comacchio

Depuratore di Codigoro

Depuratore di Copparo

Depuratore di Tresigallo

MODULISTICA PER L’OMOLOGAZIONE DEL RIFIUTO

 

La Ditta deve presentare a C.A.D.F. S.p.A. la richiesta di autorizzazione al conferimento dei rifiuti speciali non pericolosi utilizzando gli appositi moduli (Allegati n.1, n.2, n.3 e n.4), per tutti i codici EER, con l’esclusione di quelli trattati in regime di Art. 110 comma 3 del D.Lgs 152/06.

La Ditta deve inoltre allegare un Rapporto di Prova (con data non superiore a 180 giorni) con annessa dichiarazione di non pericolosità del rifiuto, emesso da un laboratorio accreditato, per la valutazione di omologa e trattabilità del rifiuto.

La Ditta deve scaricare gli allegati e compilarli per ogni codice EER, produttore e stabilimento di produzione e inviarli al Servizio Amministrativo e di Controllo Ambientale ai seguenti indirizzi: francesco.bini@cadf.it ; marzia.arlotti@cadf.it

Il Servizio Amministrativo e di Controllo Ambientale si riserva di esaminare la documentazione compilata e firmata e valutare se il rifiuto possiede le caratteristiche per essere omologato e darne riscontro alla Ditta nel più breve tempo possibile. In caso di esito favorevole, viene stipulato tra le parti un contratto di smaltimento/trattamento; il contratto viene inviato alla Ditta tramite PEC.

Sarà possibile iniziare i conferimenti dei rifiuti speciali non pericolosi solamente dopo l’accettazione e sottoscrizione del contratto da parte della Ditta. La Ditta deve, inoltre, sottoscrivere i regolamenti di accesso agli impianti di depurazione scaricabili alla sezione dedicata.